arredamento,  casa,  design

Immobili di lusso Milano, case da sogno nei quartieri più prestigiosi

Immobili di lusso Milano: quali sono le zone più richieste 

Il capoluogo lombardo, da sempre capitale economica e finanziaria d’Italia, si è contraddistinto negli anni per la vasta gamma di immobili di lusso Milano, che attirano l’interesse di acquirenti da tutto il mondo. Nonostante la crisi determinata dalla pandemia, che ha colpito anche il settore immobiliare, lo scorso anno il numero di compravendite è aumentato del 4,3% rispetto al 2019. Il Quadrilatero della Moda, il Centro Storico, Brera e City Life, ad esempio, sono solo alcune delle aree di maggiore interesse della città. Il Quadrilatero della Moda, infatti, si posiziona al primo posto come quartiere più costoso, ma anche più prestigioso del capoluogo lombardo. Si tratta della zona in cui trovare le più importanti boutique nel campo della moda, del design e della gioielleria. Le vie principali sono: Via Alessandro Manzoni, Corso Venezia, Via della Spiga e, ovviamente, Corso Montenapoleone. Per quanto riguarda i prezzi degli immobili lusso Milano, le nuove costruzioni oscillano fra i 11.500 e i 14.500 euro al metro quadro.

Immobili lusso Milano: i migliori professionisti a cui affidarsi

Per vivere e scoprire il capoluogo lombardo senza rinunciare al prestigio ci si può affidare alla competenza e alla professionalità dello Studio Zampetti, che da oltre vent’anni è un vero e proprio punto di riferimento nel settore degli immobili lusso Milano. Le caratteristiche che da sempre contraddistinguono l’operato dello Studio, specializzato in residenze di prestigio, sono la dedizione e la serietà professionale. Un team di professionisti, attentamente selezionati, è a completa disposizione dei propri clienti per offrire una consulenza a 360°. Non si tratta di una semplice agenzia immobiliare, bensì di uno studio professionale per immobili lusso Milano, che propone servizi inediti, orientati a curare ogni fase della compravendita, sia dal punto di vista legale e burocratico sia dal punto di vista dell’intermediazione.