Cosa è la bilancia volumetrica

Nel campo delle produzioni industriali e delle spedizioni è di fondamentale importanza conoscere non solo il peso ma anche il volume di un collo, che può essere sia di forma regolare che irregolare. Per risolvere questa problematica si applica l’utilizzo della bilancia volumetrica, che insieme a quella industriale aiutano ad avere tutti i dati necessari per calcolare il peso volumetrico. A seconda della tecnologia applicata, i dati possono essere rilevati sia in maniera statica che dinamica.

Cosa è il peso volumetrico?

Per comprendere il corretto funzionamento di una bilancia volumetrica è necessario conoscere cosa è il peso volumetrico.

Il peso volumetrico è il calcolo aritmetico del peso e dello spazio occupato da una merce, tenendo conto delle dimensioni.

Questo genere di misurazione agevola di moltissimo i corrieri, ad esempio basti pensare che gli arei, i camion e i container si riempiono prima di raggiungere il peso massimo consentito e di conseguenza non basta conoscere le dimensioni per calcolare l’ingombro della merce.

Le società che si occupano di spedire pacchi adottano il peso volumetrico per stabilire il prezzo della spedizione, specialmente quando si tratta di colli di grandi dimensioni che, proporzionalmente, hanno un peso minore del loro volume.

Quando si effettua una quotazione su un tipo di merce da spedire, vengono calcolati sia il suo peso volumetrico che il suo peso reale, successivamente la società deciderà che aliquota applicare.

Come si calcola il peso volumetrico?

Per prima cosa è necessario misurare le dimensioni del pacco: ci riferiamo alla lunghezza, alla larghezza e alla altezza.

Successivamente va ricavato il coefficiente da utilizzare per calcolare il peso volumetrico di un pacco con questa formula.

Tieni conto che esiste un coefficiente di peso volumetrico che ogni corriere fornisce. Di solito oscilla tra 200 e 300, noi utilizzeremo 200 in questa formula.

Formula:

  • 1 metro cubo = 100 cm x 100 cm x 100 cm = 1.000.000 cm cubi
  • 1.000.000 cm cubi / 200 , si ottiene un coefficiente di 5.000 (nel caso che il numero fornito dal corriere sia 200).

Ora calcoliamo il volume del pacco che vogliamo spedire

  • 50 cm di lunghezza x 30 cm di larghezza x 20 cm di altezza – 50x30x20=30.000 cm cubi
  • 30.000 cm cubi / 5.000 (coefficiente precedentemente ricavato) = 6 Kg peso volumetrico del pacco.

Le strategie di marketing cosmetico, come funzionano

Le strategie di marketing cosmetico sono necessarie per far conoscere il tuo prodotto a un numero di clienti potenzialmente interessato in Italia e all’estero. Se ti occupi di cosmetica, sai bene che i brand a disposizione (anche internazionali) sono tantissime, ma anche le possibilità di mercato non sono da meno. Si deve puntare tutto sulla forza del proprio brand e su strategie di marketing cosmetico che rendano il prodotto appetibile per un gran numero di persone in pochissimo tempo. Purtroppo, la semplice produzione all’altezza delle aspettative e in linea con le normative vigenti non basta più. Ti serve una strategia mirata, volta a aumentare il fatturato grazie a un packaging accattivamente e a una comunicazione on/offline strategica ed efficace. Per ottenere tutto questo, hai bisogno di strategie di marketing cosmetico all’altezza del tuo prodotto.

Per rispondere a queste esigenze, il professionista seguirà delle fasi che garantiranno il sicuro successo per la tua attività di cosmesi:

  • analisi della concorrenza e di come presenta i suoi prodotti;
  • analisi del punto di forza del prodotto e come valorizzarli attraverso strategie mirate;
  • analisi del potenziale cliente, dei brand che conosce e di cosa si aspetta di trovare in base alla sua cultura e al Paese;
  • ideazione di strategie ottimizzate per ottenere obiettivi di fatturato reali e raggiungibili in tempi possibili e validi.

Per maggiori informazioni e per saperne di più su come utilizzare le strategie di marketing cosmetico per ottenere il massimo dalla tua attività di produzione cosmetica, visita il sito ufficiale e scopri subito tutte le novità del settore. Troverai una strategia semplice e mirata per ottenere il massimo dalla tua attività e acquisire dei clienti che scelgono il tuo prodotto, lo riconoscono, lo scelgono e lo consigliano tra le migliaia di proposte presenti sul mercato grazie a una strategia solida ed efficace.

Traslochi: costi e vantaggi

Quando c’è la necessità di fare un trasloco per trasportare una grande mole di mobili o attrezzature da un luogo all’altro, la possibilità di poter fare trasporti carichi completi e non dividere il trasloco in più viaggi, risulta sempre molto utile per diverse ragioni, tra cui un risparmio economico, nonché un significativo risparmio di tempo in primo luogo.

I costi di un trasloco

Calcolare i costi di un trasloco non è semplice perché a far variare il prezzo intervengono diversi fattori tra cui:

  • i chilometri da percorrere dal posto di carico a quello di scarico della merce
  • la mole di mobili o attrezzature da trasportare

Se infatti i mobili sono in una quantità tale da richiedere più di un viaggio, questo fattore determinerà un costo maggiore ed il preventivo del trasporto sarà quindi più elevato. Mentre poter usufruire di trasporti carichi completi potrebbe far abbassare i costi.

Tuttavia per conoscere i costi a cui si va incontro è oggi possibile richiedere preventivi online attraverso i siti delle aziende di trasporti che offrono tali servizi, alle quali fornendo le informazioni per il calcolo dei costi è possibile richiedere una stima esatta del prezzo da pagare.

I vantaggi di un servizio di trasloco professionale

Provvedere personalmente ad un trasloco spesso significa risparmiare denaro, ma il costo in termini di tempi maggiori e lo stress accumulato per l’organizzazione spesso non valgono il risparmio in denaro.

A questo si aggiunge la probabilità di finire il trasloco con ingenti danni considerando il fatto che a realizzarlo non è stato un professionista provvisto delle attrezzature necessarie e con l’esperienza a riguardo.

I vantaggi del ricorrere ad un servizio di trasloco professionale sono quindi facilmente deducibili. Tra i maggiori troviamo:

  • zero stress per l’organizzazione del tutto
  • lo smontaggio e l’assemblaggio dei mobili
  • la presenza di un esperto del settore

Già questi elementi sono solitamente sufficienti per scegliere di affidarsi a professionisti per non incorrere in spiacevoli perdite di tempo o danni collaterali.

Scopri il servizio di noleggio fotocopiatrici Roma giusto per te

Il noleggio di apparecchiature per l’ufficio offre moltissimi vantaggi, tra cui sicuramente quello economico. Il noleggio rappresenta, infatti la maniera migliore per avere sempre delle apparecchiature moderne, mentre acquistandole, sarebbero presto destinate all’obsolescenza, dal momento che la tecnologia in questo settore è in continua e rapida evoluzione.

Il noleggio fotocopiatrici Roma rappresenta sicuramente una scelta interessante per le aziende private, ma anche per i liberi professionisti e comunque per gli enti pubblici, in quanto con il noleggio viene garantita la continuità del lavoro a cui queste apparecchiature sono destinate.

Analizzando la questione, anche l’acquisto potrebbe apparire vantaggioso, in quanto si fa una scelta di rapporto qualità-prezzo che, a prima vista appare sicuramente logica. Tuttavia, con il passare del tempo e l’uso costante a cui sono destinate proprio apparecchiature come stampanti e fotocopiatrici, questa logica va scemando davanti ai costi di riparazione da affrontare e, come detto sopra, alla rapida obsolescenza di apparecchiature come queste. Pertanto, quando un’azienda, un ente pubblico o un libero professionista si trova davanti alla scelta se noleggiare o acquistare una fotocopiatrice, sono proprio queste le valutazioni da fare.

Noleggio fotocopiatrici Roma, quando è conveniente? Sempre!

Se un’azienda prende la decisione di ricorrere al noleggio fotocopiatrici Roma, fa sicuramente una scelta economica e tecnologico produttiva.

È alquanto semplice elencare i vantaggi che il noleggio fotocopiatrici Roma comporta per chiunque vi ricorra, e che sono:

  • Disporre di fotocopiatrici tecnologicamente avanzate
  • Sapere esattamente quanto si spende, potendo pianificare gli importi
  • Contrariamente alle uscite di cassa per un acquisto, il noleggio comporta costi più bassi.
  • Rischi di obsolescenza inesistenti
  • Un noleggio include sia manutenzione che assistenza tecnica, nonché la sostituzione in caso di guasto.
  • Paghi solamente il numero di fotocopie che fai
  • Chi noleggia la fotocopiatrice, ti fornisce anche il materiale di consumo a prezzi favorevoli
  • Se decidi di tenere la fotocopiatrice anche dopo il periodo di noleggio, perché soddisfa le tue esigenze produttive, puoi riscattarla e detrarre i canoni di noleggio pagati

Voglio il noleggio fotocopiatrici Roma: a chi devo rivolgermi?

Giustacchini Printing, è il tuo giusto riferimento per tutto ciò che comporta la vendita ed il noleggio di apparecchiature per ufficio, fornendoti tutto ciò di cui hai bisogno.

L’azienda opera da molto tempo e con successo in questo settore, vantando una clientela affezionata che si serve da lei per il noleggio fotocopiatrici Roma in modo continuo, potendo così godere di tutti i vantaggi che quest’operazione comporta e che sono chiaramente riportati nel contratto che andrai a stipulare.

A seconda delle tue esigenze produttive, la quantità di fotocopie da generare per la tua attività e del budget che prevedi per l’operazione, la ditta Giustacchini Printing di farà scegliere le apparecchiature più consone a soddisfare il tuo fabbisogno e potrai essere certo di avvalerti del miglior servizio professionale in assoluto e, soprattutto, di un servizio all’altezza delle tue aspettative.

Opta anche tu per l’eccellente servizio di noleggio fotocopiatrici Roma proposto dalla Giustacchini Printing e il tuo lavoro non si fermerà mai.

Corso DPO 80 ore: diventa un consulente esperto

Di cosa si occupa un Data Protection Officer?

A partire dal 25 Maggio 2018, data in cui è entrato in vigore il Regolamento europeo 2016/679 sulla protezione dei dati personali, anche noto come GDPR (General Data Protection Regulation), quella del Data Protection Officer (DPO) è diventata una figura professionale molto richiesta.

Il DPO è un consulente esperto chiamato ad affiancare il titolare del trattamento dei dati personali nella gestione delle problematiche relative alla protezione dei dati. Il ruolo del DPO è duplice: vigilare sui processi interni alla struttura e offrire servizi di consulenza.

Il GDPR ha, di fatto, reso la presenza del DPO obbligatoria per le istituzioni pubbliche e private, gli enti e le aziende.

La formazione del Data Protection Officer

Secondo il Regolamento europeo 2016/679, il DPO deve essere in possesso di una formazione specialistica sulla normativa Privacy. Un Corso DPO di 80 ore permette di acquisire le conoscenze e competenze necessarie per ricoprire il ruolo di DPO.

Il corso DPO è strutturato in modo da formare il futuro consulente su tutti gli aspetti del nuovo Regolamento UE 2016/679 (GDPR) ed è un requisito essenziale per chi vuole ricoprire questo ruolo.

Corso DPO 80 ore: diventa un consulente esperto

Se stai cercando un corso DPO 80 ore completo per diventare un consulente esperto, scegli Progetto81. Progetto81 offre un corso DPO 80 ore interamente online (videolezioni) su piattaforma E-Learning sempre accessibile. Il corso prevede un test online finale a risposta multipla e mette a disposizione un tutor che potrai contattare, per ogni esigenza, ai recapiti che ti verranno inviati nell’e-mail di conferma dopo l’iscrizione al corso assieme alle credenziali per accedere alla piattaforma E-Learning.

Il corso consente di approfondire compiti e responsabilità del Titolare del Trattamento, del Responsabile del Trattamento e del Responsabile della protezione dati e tutti gli aspetti del GDPR.   Se vuoi diventare un DPO, scegli il corso DPO 80 ore di Progetto81!

Pallets usati e riciclati: Ribo Pallets li rimette a nuovo

I pallet sono i bancali che vengono utilizzati in tutto il mondo per stoccare le merci nei depositi e nei magazzini. Il pallet in italiano viene anche chiamato bancale, è fatto di legno e serve sia a trasportare grandi quantità di prodotti sia a tenerla staccata dal pavimento quando viene scaricata e conservata nei magazzini anche per lunghi periodi.

In circolazione ci sono oltre 450 milioni di bancali e 20 milioni di bancali epal. Cosa significa epal? Epal è un brand internazionale che definisce il sistema di interscambio di bancali riutilizzabili più diffuso in Europa.

La European Pallet Association (Epal) nasce nel 1991 ed è un’organizzazione che riunisce i produttori e i riparatori licenziatari di bancali epal: di fatto controlla la qualità dei bancali epal immessi sul mercato, e lo fa grazie ad un sistema di controlli svolti da un ente terzo indipendente.

Ribo Pallets srl è una società specializzata nella produzione e nella riparazione di bancali in legno e di imballaggi industriali.

Omologata per la riparazione dei bancali epal certificati, Ribo Pallets srl rispetta i criteri di riutilizzo e riciclo degli imballaggi secondo le più recenti normative ambientali europee. Garantisce inoltre che i suoi bancali epal siano conformi alle norme sulla sicurezza nell’ambiente di lavoro, sul mantenimento e controllo della qualità, sulla qualità della riparazione e sul trasporto: le merci spedite con bancali epal sono sicure e il loro stoccaggio avviene in tutta sicurezza. I prodotti spediti e immagazzinati possono così rimanere conservati a lungo in assoluta sicurezza.

Ribo Pallets srl si occupa anche del ritiro dei bancali usati e rotti per ripristinarli e rimetterli in commercio.

Perché bisogna sempre controllare che i bancali epal siano certificati? Perché i pallet contraffatti possono avere carenze strutturali e di qualità tali da mettere a repentaglio la sicurezza della merce, la logistica dei trasporti e la durata delle merci stoccate.

Cisterne. Sai come lavarle?

La pulizia è un elemento fondamentale per le vostre aziende ed è importante affidarsi a mani esperte che garantiscano efficienza, rispetto per l’ambiente e prezzi competitivi.

I sistemi di lavaggio IBC WASHING con testina rotante ad alta pressione migliorano il processo di lavaggio degli IBC, riducendo i costi di lavaggio del 70%, aumentando la qualità della pulizia, la sicurezza e il guadagno per l’operatore. Lavare l’IBC in modo automatico, consente di avere un risultato costante, pulizia omogenea in modo più ecosostenibile. Applicando questa tecnologia, un unico operatore gestisce tutte le operazioni del sistema, l’azienda ha la possibilità di lavare un maggior numero di serbatoi cubi/IBC in breve tempo, si riduce il rischio dato dall’esposizione degli operatori a sostanze chimiche. Grazie al lavaggio cisterne si possono avere un aumento della produzione e dell’efficienza, una riduzione del costo di lavoro, un aumento della sicurezza e un notevole risparmio.


IBC WASHING nasce da un’esperienza ventennale nel settore del lavaggio e della spruzzatura industriale. L’azienda offre una gamma completa di prodotti di lavaggio per bassa ed alta pressione, in grado di soddisfare le necessità di pulizia e di sanificazione dal piccolo contenitore fino al grande ambiente. Alla competenza professionale si aggiunge un’adeguata conoscenza ed esperienza in tema normativo, che garantisce i più elevati standard di qualità richiesti nella progettazione e nella realizzazione nel rispetto delle norme vigenti.

I settori nei quali opera la IBC Washing sono: farmaceutico, cosmetico, enologico e bevande, caseario, pastifici, conserviero, macellazione, oleifici, ortofrutticolo, ittico, avicolo.

Con i suoi sistemi di ultima generazione è in grado di lavare: serbatoi, reattori, dispersori, mixer, plastica ed inox, impastatrici, mescolatori, fusti di diverse dimensioni, riempitrici, silos, tramogge, nastri trasportatori, cisterne di stoccaggio, miscelatori. Le sostanze su cui opera sono: polveri, creme, farmaci solidi e liquidi, vernici base acqua e base solvente, colle, resine, materie plastiche, prodotti petroliferi.

Penetration test: scopri la protezione dagli attacchi informatici

Le aziende sono sempre più esposte agli attacchi informatici che, quando si verificano, rappresentano un grandissimo problema, non solo di sicurezza dei dati, ovvero il problema principale, ma anche per via che un attacco informatico perpetrato ad un sistema gestionale di un’azienda manifatturiera, può provocare il fermo delle linee di produzione e, quindi, inficiare la produttività.

Sono sempre più diffusi i casi di delinquenza informatica e spessissimo le aziende si vedono arrivare richieste di denaro per poter avere in cambio la chiave di sblocco dei sistemi. Tuttavia, anche questa non fornisce certo la garanzia che i dati sensibili non siano stati comunque salvati in qualche database esterno per essere usati con scopi illeciti.

Fortunatamente, esistono aziende informatiche in grado di controllare i sistemi informatici delle imprese e che, attraverso il penetration test, detto anche pen test, riescono ad individuare ed evidenziare le vulnerabilità del sistema informatico dell’impresa in questione, decidendo poi di intraprendere azioni protettive affinché il sistema non possa più essere aggredito.

Scopriamo in cosa consiste il penetration test

Questo test si sviluppa attraverso particolari processi sistematici atti, appunto, a trovare e mettere in luce le vulnerabilità effettive o potenziali del sistema informatico del cliente, individuando e stimando il livello di esposizione dei vari dispositivi e sistemi aziendali agli attacchi informatici.

Applicazioni e dati aziendali che contengono informazioni sensibili, se esposti ad un attacco informatico, causano la compromissione della sua integrità e della sua confidenzialità attraverso l’esposizione di tutte le risorse in uso.

La Lan & Wan rappresenta la risposta ottimale a questo tipo di analisi e, forte della propria esperienza nel settore e di un team altamente qualificato, ha come obiettivo quello di fornire al cliente la giusta consapevolezza relativa al livello di sicurezza del proprio sistema informatico. Gli specialisti della Lan & Wan incaricati ad effettuare il penetration test, proporranno le opportune misure di tutela da adottare e applicheranno delle correzioni estremamente tempestive atte ad eliminare le vulnerabilità del sistema. Il tutto, conformemente alla compliance legislativa GDPR.

Affidati nelle mani sicure degli specialisti Lan & Wan e richiedi subito il servizio di penetration test.