food

Ricetta baccalà in umido con patate e il merluzzo alla vicentina

Ricetta baccalà in umido con patate e il merluzzo alla vicentina sono molto semplici da preparare. Come fare per portare a tavola il meglio della tradizione della cucina veneta? Prima di tutto, la differenza tra il baccalà in umido e il merluzzo alla vicentina è nel pesce, ma la preparazione non è poi così diversa. Il tempo di preparazione è di circa 15 minuti, ma la cottura può aver bisogno anche di 2 ore, quindi è importante organizzarsi in anticipo. Per poter realizzare queste ricette serviranno:

  • 400 grammi di pesce;
  • 80 grammi di cipolla bianca;
  • 20 grammi di formaggio grana;
  • 2 sarde sotto sale;
  • 1/4 di latte e altrettanto di olio extravergine di oliva;
  • farina, prezzemolo, sale e pepe quanto basta.

Per poter ottenere una cottura uniforme per il merluzzo alla vicentina o per il baccalà in umido, è importante avere a disposizione una pirofila abbastanza grande. Gli ingredienti sono validi per quattro persone. Per iniziare, è importante soffriggere le cipolle che avrete precedentemente tagliato. Successivamente, si aggiunge nello stesso pentolino le sarde. Queste devono essere prima tagliate in pezzettini e poi inserite nel pentolino. Poi si spegne il tutto e si aggiunge il prezzemolo. Servirà da base dove immergere il pesce, affinché abbia il giusto sapore. Poi se ne mette anche un pochino nella pirofila. A questo punto, si infarina il merluzzo o il baccalà. Poi, si cuoce in un forno ventilato per due ore con una temperatura media, avendo cura di girare senza mescolare ogni tanto.

Infine, si presenta tutto a tavola ben caldo. Gli ospiti resteranno entusiasti per il merluzzo alla vicentina, anche perché non tutti sanno cucinare o trovare le materie prime che si possono trovare solo in un ristorante stellato. Il pesce fa davvero la differenza in questi paitti, dando loro sapore e un gusto sempre all’altezza delle aspettative di tutti i commensali.