lifestyle

Erba legale: ecco a chi rivolgersi 

Erba legale: cosa dice la legge 

La principale differenza fra l’erba legale e gli altri derivati della marijuana ben più pericolosi, è la concentrazione di THC. Questa sostanza è naturalmente presente nella pianta e deve essere contenuta entro le soglie disposte dalla legge. Per quanto riguarda l’erba legale la concentrazione di THC deve essere uguale o inferiore allo 0,6%. Tutti i prodotti, infatti, che ne contengono una concentrazione maggiore sono considerati illeciti e, di conseguenza, non disponibili in commercio.

La legge che disciplina la vendita dell’erba legale in Italia è la legge n. 242 emanata il 2 dicembre 2016, in cui vengono definiti tutti i paletti di coltivazione della canapa e dei derivati. La normativa definisce come sicuro qualsiasi prodotto con un livello di THC inferiore allo 0,6%, poiché in questo caso la cannabis legale non determina alcun effetto psicotropo sull’organismo. Ciò vuol dire che non genera allucinazioni o altri effetti che possono essere pericolosi per la salute.

L’erba legale può essere acquistata allo stato liquido, sotto forma di tessuto lavorato oppure come infiorescenza. Il suo aroma, del tutto particolare, è dovuto alla presenza dei terpeni, che sono resine e oli essenziali in essa contenti. 

Erba legale: dove acquistarla 

Se si sta cercando dove acquistare l’erba legale della migliore qualità ci si può rivolger è al sito CanapaBoom, che da oltre tre anni è un vero e proprio punto di riferimento per quanto riguarda qualità e sicurezza. Sullo shop online sono disponibili numerosi prodotti di erba legale, infiorescenze cbd e derivati di hash legale, con il miglior rapporto qualità prezzo.

Le categorie fra cui scegliere sono tantissime, dalle tisane alla cosmesi. Tutti i prodotti di erba legale sono certificati con THC inferiore allo 0,5%, quindi privi di un effetto drogante. Per qualsiasi informazioni è possibile contattare l’assistenza dedicata. Gli acquisti sono sicuri e la spedizione rapida e discreta.